QUI ABITO

Il  principale obiettivo del social housing QUI ABITO è quello di dare risposta al disagio abitativo di coloro che faticano ad accedere al libero mercato immobiliare.

QUI ABITO propone 84 appartamenti in affitto, disposti su 4 edifici costruiti attorno ad una grande area verde. Gli alloggi fanno parte di un contesto abitativo che facilita la relazione di vicinato attraverso azioni integrate di gestione immobiliare, accompagnamento sociale all’abitare e animazione di comunità. Tale progetto abitativo si inserisce nel più ampio progetto QUI PADOVA, un insieme di spazi, servizi e attività funzionali al benessere degli abitanti e della vita di comunità. 

Un’opportunità unica a Padova
QUI ABITO è un progetto che all’offerta abitativa unisce un servizio di gestione sociale finalizzato a promuovere la corretta gestione degli alloggi, favorire positive relazione fra inquilini e stimolare la creazione di una comunità solidale e collaborativa.

Inserito nel contesto del quartiere Crocifisso a Padova, il social housing di via del Commissario è stato progettato per accogliere giovani coppie, famiglie con figli minori, professionisti, single e tutti coloro che vogliono abitare in un contesto abitativo vivo e partecipato.

Gli spazi ai piani terra dei 4 edifici ospitano servizi legati alla tutela della salute e alla socializzazione. Uno degli spazi, di circa 200 mq, è stato progettato come spazio comune, luogo all’interno del quale gli abitanti possono proporre attività e servizi collaborativi, culturali, ricreativi.PARTECIPA ALL’AVVISO

APPARTAMENTI NUOVI A CANONE CONCORDATO

Gli appartamenti sono luminosi, dotati di ampi terrazzi abitabili, con infissi e finiture curati nei dettagli, in Classe Energetica A.

 LA ZONA CROCEFISSO E LA CITTA’

Uno dei pochi quartieri di Padova collegato al centro storico da una lunga pista ciclabile percorribile interamente fino a Prato della Valle. Si tratta di un quartiere tranquillo, residenziale e ben servito dai mezzi pubblici.

UN NETWORK DI RELAZIONI

La conformazione del contesto abitativo, soprattutto con l’avvio dei servizi alla comunità previsti dal progetto Qui Padova, favorisce l’incontro tra le persone e una vita sociale adatta a famiglie con bambini, anziani, single e professionisti.

AFFITTO A CANONE CONCORDATO

Il contratto di locazione a canone concordato si differenzia dall’affitto a canone libero perché è calmierato: non può superare un tetto massimo stabilito da accordi territoriali tra le principali Organizzazioni dei proprietari e degli inquilini.

Il canone di affitto deve quindi essere compreso entro limiti minimi e massimi, determinati dagli accordi raggiunti e prevedono molteplici agevolazioni fiscali.

L’affitto a canone concordato è la soluzione ideale per le giovani coppie o nuovi nuclei familiari, che non hanno la forza economica di sostenere un canone di libero mercato ma non vogliono rinunciare a vivere in un contesto di qualità: l’affitto è rinnovabile con la formula 6+2 anni che garantisce stabilità abitativa.

A Padova gli Accordi territoriali sono stati sottoscritti il 25 febbraio 2008 dalle organizzazioni sindacali della proprietà e degli inquilini. Qui tutte le informazioni

A CHI SI RIVOLGE

Il progetto di social housing QUI ABITO si rivolge a:

  • giovani coppie, anche con figli minori
  • presenza nel nucleo familiare di pensionati o di persone disabili
  • titolari di un contratto di lavoro a tempo determinato
  • iscritti a corsi di studio
  • soggetti che possano dimostrare, tramite documentazione scritta proveniente da terzi, la temporanea necessità locativa, per esigenze di cure mediche proprie o di un proprio familiare
  • singles
  • giovani professionisti, lavoratori autonomi
  • madri e padri separate/i
  • conduttori raggiunti da ordinanza esecutiva di sfratto per ragioni di morosità incolpevole, da scegliersi nell’ambito di elenchi forniti dal Comune di Padova

PARTECIPA ALL’AVVISO

bfenterpriseQui Abito